Visualizza carrello 

Spesso come un mattone

AutoreFlavio Casella
ISBN978-88-96797-22-8
Prezzo€ 9,00
Acquisto rapido | Aggiungi al carrello
Anteprima
Acquista per Kindle, iPhone o iPad

 

Leggendo questo libro di Flavio Casella non ci sentiamo soli: si tratta di una lettura corale, sapientemente polifonica. Da una parte, tra una riga e l’altra, ci strizza il suo occhio bo-nario lui, il Grande Maestro, Carlo Emilio Gadda; dall’altra fanno da contrappunto i versi dei cantautori e dei miti rock degli anni ’60 e ’70, che rappresentano gli snodi stessi della cornice narrativa.
Del resto, il Nostro dichiara fin dall’inizio con beffardo ardire “la sua disdicevole intenzione di saccheggiare i Grandi Maestri per i suoi turpi scopi”.
Al centro di queste burlesche escursioni letterarie, con tan-to di sottofondo musicale, si staglia nitidamente l’estro crea-tivo del narratore in tutta la sua originalità. Da callido maestro d’orchestra, che conduce la sua musica dove vuole, Flavio Casella contempera le diverse suggestioni, scandendo i tempi, gli ingressi, gli strumenti, le voci e le dinamiche. E lo fa con ironia e provocazione, con quel garbo beffardo che allieta e rincuora.  Eccoci, allora, davanti alla sua voce unica e genui-na: cosa raccontare? Come farlo? Quale via scegliere, se perfino gli uomini saggi ignorano “come ci si sente / a essere spesso come un mattone”?
La sfida che Flavio ci propone è, dunque, questa: provare a collocarci dalla parte del mattone, entrare nella solida com-plessità del suo spessore, tastarne la materia viva. Un bell’affondo nel caos bisbetico del “così-va-il-mondo”!
All’inizio, eccolo lì il protagonista, che si tira nervosamente la barba e succhia assorto il bocchino della pipa spenta, per ghermire “l’idea”; eccolo imboccare la strada impervia dell’invenzione originale. Riuscirà il nostro eroe?
Per questa avventura letteraria Casella chiama in causa il proprio vissuto, la sua memoria personale e quella vivezza creativa a cui nessuno scrittore, che sia degno di tal nome, può rinunciare. E tutti gli elementi evocati rispondono beni-gnamente all’appello. Questa la sua affollata “super-cricca”: i miti della giovinezza, gli eventi di un’intera epoca, le lotte studentesche e l’alluvione di Genova del ‘70, gli svaghi, gli studi, il lavoro, i costumi e le tradizioni, la musica, i ricordi, le esperienze nell’ambiente genovese e milanese.
È a questo punto, allora, che l’ironico tributo letterario si stempera fino a dissolversi del tutto e si percepisce soltanto l’autentica vena narrativa dell’autore, la sua cifra irripetibile. Il vero Flavio Casella è qui, dove neppure Gadda, Calvino, Manzoni e Leopardi si sentirebbero autorizzati a penetrare: qui l’autore è davvero l’unico artefice e complice della sua affabulazione.

Come definire questo libro? È lo stesso protagonista a pre-cisarlo: romanzo no, semmai un “racconto lungo, romanzo breve magari”. Il motivo è presto detto: coi personaggi non si sa mai bene come va a finire, “ti prendono per mano, e pian piano ti portano dove vogliono loro, e alla fine il racconto ti viene più lungo, o più corto, o magari va a finire in un modo che non t’aspettavi”.
Intorno al protagonista, infatti, ruota una felice teoria di soggetti minori; figure secondarie sì, ma rappresentate con tocco inappuntabile e memorabili per la loro squisita caratte-rizzazione, come per esempio il curioso studente Giacomelli, l’emerito docente del corso di Tecnologia Meccanica, la be-namata Anna Laura, anzi Annalaura e, infine, la “dolce assi-stente di Analisi Uno”, tanto per citarne alcune.
Quest’opera è anche, però, l’occasione di un imperdibile colloquio à trois fra l’io narrante, il suo ipotetico lettore e l’assillante editore Aldo “el mè editur rompabal”.
Le destrezze linguistiche in quest’opera ci sono tutte, come un giocoso ossequio al Grande Maestro: la disinvolta commistione dei dialetti, i neologismi, i dialettismi, i linguaggi settoriali, i latinismi, i grecismi, i lirismi della tradizione. Un’esplosione pirotecnica di varietà linguistiche e stilistiche, un frizzante garbuglio o pasticciaccio di espressioni auliche, colloquiali, gergali. Differenti registri appaiono e scompaiono con levità burlesca: il maestro d’orchestra dirige con sapienza l’armonia dei toni, le rapide gradazioni dal grottesco al sarcastico, dal patetico al tragicomico. E su tutto aleggia un riso, meglio un sorriso, che assume una beata valenza liberatoria: anche così si esorcizzano le imprevedibilità dell’esistenza, le risonanze del gaddiano “male oscuro”.

Alla fine, dopo aver gustato tutto d’un fiato questo libro, il lettore si accorgerà che la storia si è “dipanata quasi da sola, come per generazione spontanea”. Tale fluida conclusione, più che far venire in mente “la partenogenesi della fillossera”, richiama invece la provvidenziale prolificità dei narratori autentici come Flavio Casella, che sanno, loro sì, condurci, quasi inavvertitamente, nell’amabile viluppo della finzione narrativa.
Ci sono ricordi che hanno un loro tempo e un loro spazio privilegiati, una specie di geografia dello spirito con le proprie esatte coordinate, che costringono a percorsi obbligati, a mete meravigliosamente forzate: persone, fatti, luoghi, emozioni che ormai costituiscono la nostra stessa spina dorsale e che non riusciremmo mai a scrollarci di dosso. Ciò costituisce il fulcro vero di quest’opera “diligentemente composta in Word 97”, soffusa nel finale di schietta malinconia e di placida no-stalgia.
È così che il mattone diventa lieve come un foglio, o una foglia, e che la narrazione si tramuta in un’ala sottile del pen-siero. Il narratore scopre, insieme a noi lettori, che non è vero che “tutto quello che c’era da scrivere al mondo” è già stato scritto. Scrivere è sempre un ricominciare e, come nel caso di Flavio Casella, è anche una disinteressata “offerta dal pro-fondo del cuore”.


Tiziana Soressi

Contenuti correlati

 

Copyright 2009-2015 - Onirica Edizioni - P.I. 01556950093  albalibri_news_premio_poetika_2015_-_risultati_finali.html Onirica_Edizioni_addon_4_romanzi_per_tutta_la_famiglia.html Onirica_Edizioni_addon_acqualuna.html Onirica_Edizioni_addon_archè.html Onirica_Edizioni_addon_bambina_e_la_fatina_computerina.html Onirica_Edizioni_addon_camera_213.html Onirica_Edizioni_addon_capo_mundi.html Onirica_Edizioni_addon_castellina_e_i_suoi_personaggi.html Onirica_Edizioni_addon_chirurgia_d'affetto.html Onirica_Edizioni_addon_collezione_poetika_vol._ii,_iii_e_iv.html Onirica_Edizioni_addon_coppia_di_regine,_segreta_e_stanze_del_nord.html Onirica_Edizioni_addon_c_e_nessuno.html Onirica_Edizioni_addon_c_è_nessuno.html Onirica_Edizioni_addon_dentro_la_pelle_dell'orso.html Onirica_Edizioni_addon_ethiopia_inside.html Onirica_Edizioni_addon_francesco_baracca_l'ultimo_volo_di_pegaso.html Onirica_Edizioni_addon_il_commissario_leprot_e_il_mistero_dei_coniglietti_scomparsi.html Onirica_Edizioni_addon_il_manicomio_della_bella_folla.html Onirica_Edizioni_addon_il_mercante_di_fiabe.html Onirica_Edizioni_addon_il_pescatore_di_fiori.html Onirica_Edizioni_addon_il_punto_di_non_ritorno.html Onirica_Edizioni_addon_il_ragazzo_che_dava_i_numeri.html Onirica_Edizioni_addon_io_e_l'amore.html Onirica_Edizioni_addon_kronos.html Onirica_Edizioni_addon_labirinti.html Onirica_Edizioni_addon_la_consistenza_del_bianco.html Onirica_Edizioni_addon_la_gendina_-_lanera.html Onirica_Edizioni_addon_la_gendina_-_larossa.html Onirica_Edizioni_addon_la_gendina_-_la_blu.html Onirica_Edizioni_addon_la_gendina_-_la_comics.html Onirica_Edizioni_addon_la_gendina_-_la_nera.html Onirica_Edizioni_addon_la_gendina_-_la_peace,_love_&_freedom.html Onirica_Edizioni_addon_la_gendina_-_la_rossa.html Onirica_Edizioni_addon_la_gendina_-_la_verde.html Onirica_Edizioni_addon_la_gendina_-_la_viola.html Onirica_Edizioni_addon_la_voce_dei_sogni.html Onirica_Edizioni_addon_lembi.html Onirica_Edizioni_addon_les_tutti_frutti.html Onirica_Edizioni_addon_le_7_porte.html Onirica_Edizioni_addon_lisa.html Onirica_Edizioni_addon_litany.html Onirica_Edizioni_addon_lo_strano_mistero_di_torre_mozza.html Onirica_Edizioni_addon_madama_holle.html Onirica_Edizioni_addon_ombre_di_macchia.html Onirica_Edizioni_addon_o_di_odio.html Onirica_Edizioni_addon_perdonate_il_bianco_e_il_nero.html Onirica_Edizioni_addon_poetika_vol._v.html Onirica_Edizioni_addon_poetika_vol._vii.html Onirica_Edizioni_addon_poetika_vol_ii.html Onirica_Edizioni_addon_pronuncia_il_mio_nome.html Onirica_Edizioni_addon_pronunica_il_mio_nome.html Onirica_Edizioni_addon_quattro_gocce_di_poesia.html Onirica_Edizioni_addon_questo_mare_è_pieno_di_voci_e_questo_cielo_è_pieno_di_visioni.html Onirica_Edizioni_addon_r.a.p.t.u.s..html Onirica_Edizioni_addon_sole_&_luna_-_demanimae.html Onirica_Edizioni_addon_spesso_come_un_mattone.html Onirica_Edizioni_addon_sul_primo_rosa.html Onirica_Edizioni_addon_talenti_di_donna.html Onirica_Edizioni_addon_testimone_di_un_eccesso.html Onirica_Edizioni_addon_the_library.html Onirica_Edizioni_addon_thomas_mac_greine_-_la_notte_oscura_dell'anima.html Onirica_Edizioni_addon_trilogy.html Onirica_Edizioni_addon_voci_contro_la_guerra.html Onirica_Edizioni_addon_wings.html Onirica_Edizioni_contenuto_autori.html Onirica_Edizioni_contenuto_collane.html Onirica_Edizioni_contenuto_concorsi.html Onirica_Edizioni_contenuto_contatti.html Onirica_Edizioni_contenuto_distribuzione.html Onirica_Edizioni_contenuto_eventi.html Onirica_Edizioni_contenuto_home.html Onirica_Edizioni_contenuto_i_nostri_autori.html Onirica_Edizioni_eventi_a_pavia,_presentazione_delle_sillogi_archè,_di_daniela_catani_rusich,_e_chirurgia_d'affetto,_di_emanuela_carniti.html Onirica_Edizioni_eventi_bordighera_book_festival.html Onirica_Edizioni_eventi_buk_festival_-_modena.html Onirica_Edizioni_eventi_cerimonia_di_premiazione_del_concorso_poetika_2014.html Onirica_Edizioni_eventi_cucina_povera.html Onirica_Edizioni_eventi_daniela_cattani_rusich_presenta_la_sua_nuova_silloge_arché.html Onirica_Edizioni_eventi_emanuela_carniti_merini_presenta_la_sua_nuova_silloge_chirurgia_d'affetto.html Onirica_Edizioni_eventi_fantalibrando.html Onirica_Edizioni_eventi_festival_della_microeditoria.html Onirica_Edizioni_eventi_fiera_della_piccola_editoria_di_chiari.html Onirica_Edizioni_eventi_fiera_del_libro_di_cascina.html Onirica_Edizioni_eventi_fiera_del_libro_di_morimondo.html Onirica_Edizioni_eventi_fiera_del_libro_di_romagna.html Onirica_Edizioni_eventi_fiera_del_libro_e_della_creatività.html Onirica_Edizioni_eventi_fiera_del_libro_imperia.html Onirica_Edizioni_eventi_fiera_editoria_chiari.html Onirica_Edizioni_eventi_fiera_editoria_trevigliolibri.html Onirica_Edizioni_eventi_in_omaggio_ad_alda_merini.html Onirica_Edizioni_eventi_in_omaggio_ad_alda_merini_e_premiazione_concorso_poetika_2013.html Onirica_Edizioni_eventi_kronos_-_reading_letterario_e_premiazione.html Onirica_Edizioni_eventi_laboratorio_con_il_commissario_leprot_e_giulia_bertolotto.html Onirica_Edizioni_eventi_laus_books_&_comics_-_presentazione_del_libro_lisa_di_erika_polignino.html Onirica_Edizioni_eventi_librialsole_-_presentazione_de_il_commissario_leprot_e_il_mistero_dei_coniglietti_scomparsi.html Onirica_Edizioni_eventi_librialsole_-_presentazione_de_lo_strano_mistero_di_torre_mozza.html Onirica_Edizioni_eventi_libri_al_sole.html Onirica_Edizioni_eventi_libri_in_cantina.html Onirica_Edizioni_eventi_libri_in_corso.html Onirica_Edizioni_eventi_libri_in_fiera.html Onirica_Edizioni_eventi_merenda_con_il_commissario_leprot_e_la_sua_squadra.html Onirica_Edizioni_eventi_moonlight_festival,_presentazione_del_romanzo_lisa,_di_erika_polignino.html Onirica_Edizioni_eventi_musica_viva.html Onirica_Edizioni_eventi_musica_w_festival.html Onirica_Edizioni_eventi_pagine_al_sole_-_fiera_della_piccola_editoria.html Onirica_Edizioni_eventi_piccoli_editori_in_fiera.html Onirica_Edizioni_eventi_pisa_book_festival.html Onirica_Edizioni_eventi_poesie_sul_lago,_con_fernanda_scillitani.html Onirica_Edizioni_eventi_premiazione_concorso_voci_contro_la_guerra.html Onirica_Edizioni_eventi_presentazione_della_silloge_archè,_di_daniela_cattani_rusich.html Onirica_Edizioni_eventi_presentazione_della_silloge_dall'altare_della_gloria,_di_marco_pellegrino.html Onirica_Edizioni_eventi_presentazione_delle_sillogi_archè,_di_daniela_catani_rusich,_e_chirurgia_d'affetto,_di_emanuela_carniti.html Onirica_Edizioni_eventi_presentazione_del_libro_archè,_la_nuova_silloge_di_daniela_cattani_rusich.html Onirica_Edizioni_eventi_presentazione_del_libro_il_commissario_leprot_e_il_mistero_dei_coniglietti_scomparsi,_di_giulia_bertolotto.html Onirica_Edizioni_eventi_presentazione_del_libro_il_commissario_leprot_e_il_mistero_dei_coniglietti_scomparsi.html Onirica_Edizioni_eventi_presentazione_del_nuovo_romanzo_di_ornella_de_luca,_la_consistenza_del_bianco.html Onirica_Edizioni_eventi_presentazione_del_romanzo_c'è_nessuno,_di_daniela_cattani_rusich.html Onirica_Edizioni_eventi_presentazione_del_romanzo_pronuncia_il_mio_nome.html Onirica_Edizioni_eventi_presentazione_the_library.html Onirica_Edizioni_eventi_salone_internazionale_della_piccola_editoria.html Onirica_Edizioni_eventi_senza_titolo.html Onirica_Edizioni_eventi_trevigliolibri.html Onirica_Edizioni_eventi_treviglio_libri.html Onirica_Edizioni_eventi_voci_contro_la_guerra_-_alberobello.html Onirica_Edizioni_news_concorso_nazionale_poetika_2013.html Onirica_Edizioni_news_esito_del_concorso_dedicato_a_romanzi_thriller,_horror,_noir,_gialli.html Onirica_Edizioni_news_premio_kronos_2013_-_risultati_finali.html Onirica_Edizioni_news_premio_poetika_2013_-_risultati_finali.html Onirica_Edizioni_news_premio_poetika_2014_-_risultati_finali.html Onirica_Edizioni_news_risultati_premio_voci_contro_la_guerra.html Onirica_Edizioni_news_risultato_premio_poetika_2011.html Onirica_Edizioni_news_senza_titolo.html Onirica_Edizioni_portfolio_.html Onirica_Edizioni_prodotti_riflessi.html Onirica_Edizioni_verticali_concorso_nazionale_di_poesia,_narrativa_e_artifigurative_kronos.html Onirica_Edizioni_verticali_concorso_nazionale_poetika_2013.html Onirica_Edizioni_verticali_concorso_nazionale_poetika_2014.html Onirica_Edizioni_verticali_premio_poetika_2015.html Onirica_Edizioni_verticali_senza_titolo.html Onirica_Edizioni_verticali_voci_contro_la_guerra.html